A volte mi ritrovo a pensare
al mio antico amico estinto.
Mi ritrovo a pensare
ai suoi occhi azzurri
ai suoi riccioli neri e
a quel faccione tondo da bambino.
E’ come se un po’ di lui
fosse ancora vivo dentro me.
E’ come se un po’ di me
fosse già morto con lui
sotto la terra scura.

Chiudi il menu