Che strana la vita.
Il giorno, la notte, di nuovo il giorno,
come una frase monotona
detta un’infinità di volte.
Sembra di averla capita
eppure c’è sempre qualcosa
che non riesci a comprendere.
 
Che strana la vita.
Senti lontani i rintocchi
Del tuo cuore vicino.
 
Che strana la vita.
Guardi lontano con sguardo vicino,
pensi l’infinito con pensiero finito.
 
Che strana la vita.
Ormai di vita te ne rimasta
ben poca e quella che hai
è offuscata dal tempo che porti.
 
Che strana la vita.
Non hai nemmeno il tempo
di dire che è finita.

Chiudi il menu
×

Carrello