i cavallucci di mare non nuotano in banchi

Giorgio s’è sparato al cuore, un colpo secco come un pugnale conficcato nella carne. Un esperimento sul suo cervello gli fa intraprendere un viaggio nel buio, senza tempo, tra vecchi amori ghermiti dalla morte.

Chiudi il menu